Il lato positivo delle emozioni negative

Alcuni degli aspetti più drammatici della nostra società sono la continua richiesta di perfezione, il sottinteso dovere di essere sempre in forma e il rifiuto perenne dei pensieri negativi. Fermiamoci a riflettere su questo: perché tutto ciò accade? Come facciamo a uscire da questo vortice di irrealtà?

Il ritmo della nostra vita è frenetico, non c’è tempo per il riposo e sono assenti i momenti in cui fermarsi e diventare davvero consapevoli di quello che stiamo facendo. Oggi manca il diritto di stare male, di provare emozioni negative; quando siamo giù di morale facciamo fatica a comunicarlo a qualcuno; cadiamo nel solito: “Come va?”- “Tutto bene”, anche se tutto bene non va.

Il nostro stile di vita, la nostra società, la nostra comunità e la nostra educazione ci spingono a reprimere i nostri pensieri e sentimenti negativi, come se questi non potessero essere sperimentati. Tuttavia, la ricerca scientifica sostiene il contrario! Sperimentare e accettare le nostre emozioni è utile per la nostra salute mentale. Le emozioni negative, come rabbia e tristezza, sono tanto importanti per la nostra vita quanto quelle positive, in quanto ci aiutano a valorizzare le nostre esperienze e a capire quali situazioni o problemi necessitano della nostra attenzione.

Dobbiamo essere molto soddisfatti di noi stessi quando impariamo a riconoscere e ad affrontare in modo adeguato le nostre emozioni. Chiaramente questo non è il punto di partenza, bensì il punto di arrivo. Una strada consigliata per raggiungere questo obiettivo è la mindfulness (Hanley A.W. et al, 2016): invece di allontanarci dalle nostre emozioni negative, dobbiamo imparare a conviverci, a riconoscerle, a non volerle cambiare a tutti i costi. La mindfulness ci può aiutare in questo tramite la respirazione lenta e tecniche di visualizzazione (per esempio immaginare che i nostri pensieri siano delle nuvole che come arrivano, vanno anche via).

Un’importante consapevolezza da raggiungere è che la vita è fatta di emozioni, di conflitti, di ostacoli: è impossibile eliminare gli stati d’animo negativi. La soluzione per poter vivere più serenamente è imparare a prendere coscienza di quello che stiamo provando e ad accettare le nostre emozioni.

Eugenia Lombardi

Annunci