Non facciamo testo

serata informativo-teatrale sul tema dei disturbi di apprendimento, in particolare dislessia. Ciclo di serate a tema

Annunci

Effetto Mozart, apprendimento e deficit

La voce esprime solo ciò che l'orecchio può sentire. Si tratta della cosiddetta prima legge di Tomatis, otorinolaringoiatra francese che osservò che i suoni che non erano percepiti dall'orecchio non potevano nemmeno essere riprodotti vocalmente. Inizialmente i suoi studi erano indirizzati al miglioramento ed al recupero dell'ascolto in musicisti professionisti che avevano sviluppato una sordità … Leggi tutto Effetto Mozart, apprendimento e deficit

Modalità con cui vengono rappresentati i trattamenti e gli istituti psichiatrici nel cinema

  Per continuare l'analisi di come viene descritta la psichiatria nei film, in questo articolo parlerò più precisamente di come vengono rappresentati i trattamenti e le strutture psichiatriche nel cinema. Raffigurazioni stereotipate degli psichiatri portano necessariamente a raffigurazioni stereotipate del trattamento psichiatrico. Secondo Glen e Krin Gabbard (2000), la tendenza dei film è quella di demedicalizzare la psichiatria; … Leggi tutto Modalità con cui vengono rappresentati i trattamenti e gli istituti psichiatrici nel cinema

La figura femminile nel cinema: un’ analisi del ruolo della donna in psichiatria, basata su una lista di 30 opere cinematografiche

Se amate il cinema, vi interessa la psichiatria e siete donne non potete perdervi questo articolo... ma leggerlo è ancor più importante se siete uomini. Qui viene descritto un altro campo ricco di stereotipi sulla figura maschile e femminile, che non può che dare punti di riflessione sul ruolo della donna nel cinema.   Come descritto da Gabbard e … Leggi tutto La figura femminile nel cinema: un’ analisi del ruolo della donna in psichiatria, basata su una lista di 30 opere cinematografiche

DOC – breve storia di una lunga ossessione

https://www.youtube.com/watch?v=mAkoiSXPlew   Uno dei corti maggiormente rappresentativi di quello che può essere il Disturbo Ossessivo Compulsivo. Non solo sapone, non solo "precisione". Quando si manifesta in maniera chiara e conclamata è tutt'altro che puro perfezionismo: è prima di tutto sofferenza. Pochi però la pensano in questi termini. Un po' perché è difficile descriverlo nei dettagli, … Leggi tutto DOC – breve storia di una lunga ossessione

Demetia friendly community

Durante l'incontro "Ricordati di me", a Milano, nel 2016, è stato presentato il progetto Dementia friendly community, sposato dal comune di Abbiategrasso e ideato dalla Federazione Alzheimer. Il progetto vuole rendere partecipi la popolazione, le associazioni, i carer e i professionisti al fine di creare una rete competente, non solo di figure professionali, ma anche … Leggi tutto Demetia friendly community

Cambiamo punto di vista… in rete

Sta per concludersi parte di questo bellissimo progetto, a cui stiamo partecipando, creato inizialmente presso l'Istituto Comprensivo di Luzzara (Reggio Emilia) in collaborazione con Aut Aut (associazione dei famigliari) e l'AUSL e oggi adottato anche da Reggio, Gualtieri e Reggiolo. Si tratta di un attivazione di una rete che possa permettere una maggiore inclusione e … Leggi tutto Cambiamo punto di vista… in rete

Il lavoro emozionale 

In questo articolo parleremo del rapporto tra lavoro ed emozioni secondo una prospettiva particolare, quella del comportamento organizzativo. L'articolo è stato scritto da Emanuele Giacco, laureando in Ingegneria gestionale. Etimologicamente parlando, emozioni e motivazioni condividono la stessa radice ‘’emovere’’, ‘’movere’’, associandosi dunque all’idea di movimento, agitazione. Il tema relativo alla motivazione sul lavoro è stato … Leggi tutto Il lavoro emozionale