aisselsiD

Quando un mio amico mi disse che Silvia gli leggeva i libri pensai a quanto fosse fortunato e quanti soldi dovessero avere per un tale privilegio! Leggere libri ad adulto... tomi anche grandi... magari c'era anche dell'affetto tra di loro. Non potevo sapere che Silvia era in realtà il nome di un sintetizzatore vocale: un … Leggi tutto aisselsiD

E tu? Sai dire di no? L’assertività alla base di relazioni sociali positive

Sicuramente se tutti fossimo  più assertivi, la qualità delle relazioni che legano i cittadini di questo mondo migliorerebbe notevolmente. Si può affermare che l'assertività sia un toccasana per i rapporti umani. Vediamo dunque cosa significa assertività e come poter essere più assertivi.  L'assertività è la qualità di chi è in grado di far valere le proprie … Leggi tutto E tu? Sai dire di no? L’assertività alla base di relazioni sociali positive

La linea di confine tra stigma e sostegno: Borderline e società

Questa novità ha già qualche anno. Esattamente è stata "proclamata" in Italia nel 2015 con la giornata dedicata al disturbo presso l'IRCCS (Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) di Brescia: si chiama NEA BPD - Italy la "filiale" italiana del NEA BPD (National Education Alliance for Borderline Personality Disorder) fondato nel 2001 da … Leggi tutto La linea di confine tra stigma e sostegno: Borderline e società

Sincronizzazione neurale: quando la musica produce un comportamento

Tamburellare le dita sul tavolo, far oscillare un piede: sono cose che facciamo quotidianamente, in modo spontaneo ... ma soprattutto a ritmo! A ritmo con cosa, dato che spesso non c'è musica? Solitamente se si chiede di iniziare a battere un tempo qualsiasi lo si prende con una frequenza di 2 Hz o battiti per … Leggi tutto Sincronizzazione neurale: quando la musica produce un comportamento

La paura della cronicità: isolamento sociale ed emotivo del malato

Il disagio che riferiscono i malati, soprattutto quelli cronici, è reale e non solo a livello individuale ma anche a livello sociale. Alle sofferenze fisiche si aggiunge l’isolamento dato dalla ridotta frequentazione di amici e conoscenti che sfuggono alle visite per non sentirsi perturbati dalla condivisione emotiva. A riportare questo problema, stavolta, non è un … Leggi tutto La paura della cronicità: isolamento sociale ed emotivo del malato

Malinconici microbi: ultima frontiera della depressione

Anche se uscì quattro anni fa, durante la stesura della tesi ovviamente non lo vidi. "Melancholic microbes", su "Neurogastroenterology & Motility" Journal, non è proprio una review, ma un sunto irlandese di quanto era stato fino ad allora pubblicato circa la connessione tra flora batterica, depressione e/o disturbi d'ansia e stress e infezioni. Gli autori ci … Leggi tutto Malinconici microbi: ultima frontiera della depressione

Alzheimer galoppante: il nuovo piano d’intervento nazionale per le demenze

Tranquilli: non si chiama così! Ovviamente a livello nazionale non abbiamo così tanto sarcasmo e quindi basta chiamarlo PND: Piano Nazionale Demenze. Si sa che il fenomeno è in crescita esponenziale, come lo è anche l'età media e l'aspettativa di vita. Il fatto che sempre più persone arrivino oltre gli 80 anni non porta con … Leggi tutto Alzheimer galoppante: il nuovo piano d’intervento nazionale per le demenze

Tavola periodica del disturbi mentali: quando, come e perchè

E' finalmente in progettazione dopo ben quattro anni di lavoro. Di che si tratta? In realtà non c'è da specificare molto di più del titolo: è effettivamente una tavola periodica dei disturbi mentali, ma il progetto non è cartaceo. Si tratta di una tavola interattiva, che verrà tradotta in una pagina a libero accesso nella … Leggi tutto Tavola periodica del disturbi mentali: quando, come e perchè

Lavoro e salute mentale: due realtà inconciliabili?

Ci siamo già occupate in altri articoli di lavoro e ci stiamo occupando in equipe della sua perdita, ma con questo vorremmo porre l'accento sulle attuali condizioni lavorative e le loro conseguenze iatrogene. Quando dissi ad un amico di essermi licenziata tempo prima da un lavoro opprimente mi guardò sconvolto e disse di non capirmi. … Leggi tutto Lavoro e salute mentale: due realtà inconciliabili?