Ricomporre i pezzi: nuove speranze per l’Alzheimer

600.000 malati. Il 40% di chi se ne prende cura rinuncia al proprio lavoro e più del 60% non dorme a sufficienza. 11 miliardi di euro l'anno spesi per l'assistenza diretta e mediamente per paziente sono 70.587 comprensivi di quelli del SSN. Questi sono solo alcuni dei numeri dell'Alzheimer aggiornati all'anno scorso. Per parlarne, se … Leggi tutto Ricomporre i pezzi: nuove speranze per l’Alzheimer

Annunci

Felicità a tavola: le norme alimentari contro la depressione

(In collaborazione con Valentina Masi , dietista https://www.dietistavalentinamasi.com/la-salute-nel-piatto-blog/ ) Spesso attribuiamo a ragioni esterne le cause del nostro malessere. Questo a volte è vero, come è altrettanto certo che in altre situazioni possiamo avere un ruolo più attivo nella gestione della negatività che ci colpisce. La nostra qualità di vita può essere migliorata da attività … Leggi tutto Felicità a tavola: le norme alimentari contro la depressione

Fatica: quel sintomo subdolo e costante della Sclerosi Multipla, ma trattabile

La sclerosi multipla è una patologia neurologica cronica che colpisce giovani adulti o di età media. E' una delle prime cause di disabilità, caratterizzata da una grande varietà di sintomi e per questo con insorgenza spesso ambigua. In particolare sono frequenti stati depressivi e un senso di fatica inspiegabile e costante che si ripercuoto sui … Leggi tutto Fatica: quel sintomo subdolo e costante della Sclerosi Multipla, ma trattabile

Come la società determina i disturbi del comportamento alimentare

Pensiamo che nella società odierna la parola equilibrio sia molto importante. Nell'epoca del consumismo, dove ogni sorta di richiesta è a portata di mano, dove i nostri pensieri e giudizi sono manipolati enormemente dalla società, il singolo individuo ha un ruolo ancora più rilevante nell'esercitare un controllo su di sé e sul proprio benessere. Bisogna stare molto attenti. Parliamo … Leggi tutto Come la società determina i disturbi del comportamento alimentare

Buon appetito e buon umore: il ruolo dell’alimentazione nella depressione

(con la collaborazione della dott.ssa dietista Valentina Masi https://www.dietistavalentinamasi.com/la-salute-nel-piatto-blog/ ) Nella nostra società viene utilizzato spesso il termine 'depressione', ma altrettanto spesso viene usato in modo non del tutto appropriato. Innanzitutto depressione non è sinonimo di tristezza: quest'ultima è un'emozione fisiologica e adattativa per l'uomo, è temporanea e spesso collegata a una ben precisa sfera della … Leggi tutto Buon appetito e buon umore: il ruolo dell’alimentazione nella depressione

Due righe sopra la coca

Qualcuno di voi ha mai provato l'ebbrezza di avere/essere un "paziente da manuale"? No? Allora ve la consiglio caldamente. E' davvero sorprendete, inquietante e, in questi casi, molto utile potersi rispecchiare in tutto e per tutto in descrizioni scientifiche. Perché? Partiamo dall'introdurre l'argomento generale: le dipendenze patologiche. Ce ne sono di vari tipi e, purtroppo, … Leggi tutto Due righe sopra la coca

Musica e(/o?) Terapia

Dopo vari articoli che ci girano intorno... proviamo a centrare l'argomento per una volta. Cosa è/dovrebbe essere/sarebbe la musicoterapia? Per rispondere mettiamo un attimo da parte i dubbi (che sono molti) e guardiamo all'ottimismo. Il feto percepisce gli stimoli acustici già a partire dal terzo/quarto mese di vita  e reagisce ad essi verso il settimo … Leggi tutto Musica e(/o?) Terapia

Il gruppo: da una prospettiva sociologica a quella terapeutica

Pensiamo che sia molto stimolante unire diverse conoscenze e punti di vista, per questo con questo nuovo articolo vogliamo sondare il tema del gruppo da diverse prospettive: prima quella sociologica, analizzando il ruolo del gruppo nella società moderna e il processo di formazione dei team, e poi quella terapeutica, parlando dell'applicazione del gruppo in ambito riabilitativo. (con la … Leggi tutto Il gruppo: da una prospettiva sociologica a quella terapeutica

‘The giver- Il mondo di Jonas’: come sarebbe vivere in un mondo senza emozioni?

A questa domanda dà una risposta il film 'The giver- il mondo di Jonas' diretto da Phillip Noyce nel 2014, adattamento cinematografico del romanzo fantascientifico "The Giver- il donatore" di Lois Lowry. Spesso si pensa a quanto il nostro mondo potrebbe essere migliore, a quante ingiustizie, cattiverie, ostilità e conflitti lo caratterizzino. Ebbene, come potrebbe essere la nostra … Leggi tutto ‘The giver- Il mondo di Jonas’: come sarebbe vivere in un mondo senza emozioni?